• TATAP team

Ricetta donata da: Anguilla food trip - Pasta con le sarde macchiata al pomodoro.

Ingredienti:

- 500 grammi di sarde fresche;

- 360- 400 grammi di linguine 

- 1 mazzo di finocchio selvatico ( 350-400 grammi );

- 40 grammi di uvetta;

- 3 filetti di acciuga sotto sale;

- 80 grammi di concentrato di pomodoro;

- 1 cipolla;

- 1 cucchiaio colmo di pinoli;

- 25 grammi di mandorle senza pelle;

- pangrattato q.b;

- olio extravergine di oliva q.b;

- sale q.b;

- pepe q.b. Preparazione:

Mettete a bagno l’uvetta in una ciotola con l’ acqua per almeno 30 minuti.

Pulite le acciughe sotto sale, togliendo loro la coda e la lisca, sciacquate sotto il getto d’acqua corrente e mettete i filetti ottenuti in ammollo per 30 minuti in una ciotola di acqua fredda, poi tritateli grossolanamente.

Pulite le sarde, privandole della testa, della lisca centrale e della coda e poi sciacquatele bene, mettetele a scolare e, infine, fatele a pezzi.

Pulite il finocchio selvatico, eliminando la parte finale dei gambi, e lavatelo.

Riempite per 2/3 di acqua una pentola capiente, salate con il sale grosso, unite il finocchio, portate a bollore e lasciate cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa.

Scolate il finocchio e tenete da parte l’ acqua di cottura.

Quando il finocchio sarà diventato tiepido, strizzatelo, tritatelo finemente e mettetelo in una ciotola.

Tritate le mandorle e fatele tostare in una padella antiaderente per brevissimo tempo a fiamma vivace, mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando si saranno leggermente dorate.

Pulite la cipolla e fatene un trito.

Stemperate in una ciotola e il concentrato di pomodoro con un po’ di acqua di cottura del finocchio.

Coprite il fondo di una padella antiaderente, con abbondante olio, accendete il fuoco, aggiungete il trito di cipolla e fate imbiondire fino a quando sarà diventata trasparente.

Unite le sarde, salate e pepate, aggiungete l’ uvetta sgocciolata, i pinoli, le mandorle, il concentrato di pomodoro  sciolto e il finocchio, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno, e fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti circa.

A fuoco spento, aggiungete le acciughe tritate e mescolate ancora fino a quando si saranno ben amalgamate al sugo: per la buona riuscita del piatto è molto importante che le acciughe non cuociano, in quanto, se aggiunte durante la cottura, darebbero alla pasta con le sarde un sapore troppo forte.

In una pentola capiente portate a bollore l’acqua di cottura del finocchio e poi tuffatevi dentro la pasta.

Mentre le linguine cuociono, tostate il pangrattato in una padella antiaderente fino a quando avrà preso un po’ di colore, facendo attenzione che non bruci e mescolando col cucchiaio di legno.

Quando la pasta sarà al dente, toglietela dal fuoco, scolatela e fatela saltare nella padella con il condimento, aggiungendo il pangrattato e mescolando, per fare in modo che il tutto si amalgami bene.


10,906 visualizzazioni

Da soli possiamo fare così poco; insieme possiamo fare così tanto. 

© 2017-2019 TATAP S.R.L. - Website offered by TATAP