• TATAP team

Ricetta donata da: Chef Davide Ascione - Tartelletta Golosa

Dosi per circa 10 tartellette.

500 g di farina 260 g di burro 230 g di zucchero 1 uovo (temperatura ambiente) 4 tuorli 1 cucchiaino di cognac ( se non lo avete fa nulla )


1 pizzico di sale

Partiamo su un piano da lavoro mischiando zucchero e farina , andiamo a formare la classica (fontana) facendo un buco al centro del nostro mix sabbioso, ed aggiungiamo il pizzico di sale, il cucchiaino di cognac, i tuorli e l’uovo intero (temperatura ambiente ), unire il burro tagliato a dadini ( non deve essere freddo di frigo), lavorare velocemente facendo in modo che si amalgami il tutto e diventi un panetto omogeneo , N.B : la frolla va lavorata pochissimo per ottenerla al meglio, un altro “trucchetto” del mestiere è quello di metterla a riposare sotto forma di panetto, in modo da farla freddare omogeneamente e, non sotto forma di pallina . Quindi una volta, ottenuto il panetto, andiamola a schiacciare leggermente, impellicolarla e riporla in frigorifero per circa 30/60 minuti .

Una volta trascorso il tempo desiderato ed idoneo per un’ottima riuscita, andiamo a stendere sul banco da lavoro la frolla , aiutandoci con poca farina (non deve essere una pizza , quindi usiamone poca ), stendiamola in una teglia da 24 cm e per tagliarne perfettamente i bordi, basterà passare il matterello su di essa, vedrete che si staccherà in automatico tutta la frolla in eccesso.Bucherelliamo con una forchetta il fondo della nostra pasta frolla , preriscaldiamo il forno a 180 gradi , ventilato, ed andiamo in cottura.

N.B: Quando ripongo la frolla in forno, dopo averla bucherellata, posiziono sul fondo un quadrato di carta forno con sopra dei legumi (crudi, ovviamente ) così da farla cuocere ben appiattita evitando che possa rialzarsi. Questo è un consiglio mio personale, poi ognuno fa come più si trova meglio.

Cuociamo a 180gradi per 10 MINUTI, togliamo i legumi e la carta forno dalla superficie, E cuocere per i restanti 15 MINUTI a 170 gradi.

Per la crema Oreo:

250 di ricotta vaccina / 300g di biscotti Oreo / 200 g di formaggio spalmabile (PHILADELPHIA o altri) / 100g di zucchero

Per prima cosa (il passaggio più noioso) andiamo a dividere il biscotto Oreo dalla crema, separando i composti in due piatti diversi. La parte di biscotto, 150g frulliamola grossolanamente ( non polvere), oppure schiacciamola in una busta per alimenti, mentre gli altri 150g li useremo interi per la decorazione .

Aiutandoci con una planetaria o uno sbattitore elettrico andiamo a mischiare la ricotta, il formaggio , lo zucchero ed i 150 g di biscotto sbriciolato ottenuto, fino a quando la crema non sarà perfettamente omogenea .

Una volta pronta la crema e freddata la frolla, con un sac a poche andiamo a farcire la nostra tartella ( ricordate di partire sempre dal centro, con un movimento circolare fino ad arrivare alla fine della frolla ) in modo da spargere omogeneamente la crema, senza formare dislivelli, fatto ciò, decoriamo con i restanti biscotti interi a nostro piacimento, potremmo ovviamente aggiungere per le decorazioni ciò che più ci piace (m&m, smarties, duplo) possiamo decorare a nostro piacimento.

Cosa importante, la tartella deve riposare almeno qualche ora prima di essere servita , ancor meglio se riposa per un giorno intero coperta in frigorifero, in modo che tutti i sapori si uniscano e rendano questo dolce golosissimo



0 visualizzazioni

Da soli possiamo fare così poco; insieme possiamo fare così tanto. 

© 2017-2019 TATAP S.R.L. - Website offered by TATAP